Pianificazione e Customer

670px-Accrue-an-Expense-Step-4.jpg

Senza una mappa ben pianificata di dove vuoi arrivare, di quello che vuoi creare, di quello che vorrai ottenere fra un tot di anni, non riuscirai a percorrere molta strada.

Saresti come un marinaio con una barca in mezzo all’Oceano Pacifico senza una mappa e una bussola da capire dove andare. Quanto pensi di resistere?

Sicuramente non molto, alla prima mareggiata il mare ti spazzerà via facendoti perdere il controllo.

Se non butti giù una pianificazione della tua azienda o comunque anche della tua vita stessa, in questo momento, stai solo vagando in giro, senza un appoggio per capire dove andare.

Una pianificazione strategica consiste nel formulare in maniera precisa i tuoi obiettivi di breve – medio – lungo, termine; formulare delle scelte adatte a raggiungere tali obiettivi che ti sei prefissato. Scrivere e costruire i piani d’azione necessari per tradurre in pratica queste intenzioni strategiche.

Si tratta di una funzione con cui viene costruito il futuro della gestione aziendale in maniera organizzata e consapevole.

(Pianificazione e con chi si prendono le decisioni che daranno un volto durevole all’azienda, cioè di grande impatto sulla sua competitività e sulla sua economicità di lungo periodo strategica).

FASI DELLA PIANIFICAZIONE STRATEGICA

Una pianificazione inizia con una analisi generale, di dove si vuole arrivare, per poi riscendere e capire tutte quelle azioni che si dovranno intraprendere per conquistare quell’obiettivo.

Focalizzo il mio obiettivo finale e poi lo divido in tanti altri pezzettini di obiettivi che servono per raggiungere tale obiettivo grande.

Il processo di pianificazione strategica aziendale è l’insieme delle attività dirette a stabilire gli obiettivi che l’azienda deve raggiungere in un determinato arco di tempo, a individuarne le modalità di realizzazione e a predisporre i mezzi necessari allo scopo; essa riguarda sia le singole funzioni aziendali sia l’impresa nel suo complesso. Esso comprende la pianificazione, che è riferita a un periodo medio-lungo (3-5 anni), e la programmazione che abbraccia un periodo di breve durata generalmente non superiore a 1 anno. La mission aziendale viene attuata predisponendo un piano strategico.

Esistono delle fasi per una buona ed ottima pianificazione, te gli elenco di seguito:
1.    Definizione della mission aziendale
2.    Analisi della situazione di partenza
3.    Analisi dei punti di forza e di debolezza dell’impresa
4.    Definizione degli obiettivi finali e intermedi
5.    Formulazione delle strategie
6.    Elaborazione del piano
7.    Esecuzione e controllo del piano

Queste sono alcuni obiettivi da valutare per, per il raggiungimento del tuo scopo, dove vuoi che arrivi la tua azienda…

Un’analisi di mercato ben accurata, ti permette di trovare la tua nicchia giusta, e non di andare oltre, ti fa focalizzare meglio sullo studio strategico del prodotto e del tuo target. Se la mia azienda ha come prodotto “integrazione”  e quindi tratta integratori, non posso andare a vendere il mio prodotto a palestre di yoga e centri benessere, non soddisferò certamente il bisogno di tale nicchia. Ma venderlo a persone che frequentano palestre, che corrono o che svolgono altri sport estremi, mi permette di comunicare e risolvere il beneficio richiesto.

Mi raccomando, ricorda, la pianificazione ti fa comprendere meglio il tuo percorso da dove sei a dove vuoi arrivare.

Un caloroso saluto, e buona pianificazione 😉