La Tua finanza

3146044000150629230223.jpg

A scuola nessuno ci insegna la materia più importante per la vita: la finanza. Nessuno ci ha insegnato sulla lunga carriera scolastica come gestire il denaro. E invece secondo me dovrebbe essere obbligatorio in tutti i cicli scolastici, già a partire dalle elementari.

Come hai scoperto ciò che sai sui soldi? Probabilmente hai raccolto le informazioni in modo disorganizzato, hai creato le tue abitudini osservando i tuoi genitori e i media, hai imitato i tuoi amici e hai imparato, a tue spese, con tentativi ed errori e magari ora ti trovi al punto di partenza senza niente in mano… Anche io mi trovavo in una situazione simile, ma da circa 3 anni a questa parte praticando corsi, leggendo libri e documentari, ho appreso conoscenze in questo ambito e assunto la totale responsabilità sui soldi.

Tutti consigliano di investire i propri soldi in ambito finanziario, questo perché si evita di far rimanere i soldi fermi in un conto bancario pagando solo le spese annue.

Il che è un buon consiglio, il denaro deve sempre lavorare 24 ore su 24, più lo fai lavorare più ti frutta. Il problema però risiede nella scarsa conoscenza di come funziona il denaro e l’ambito finanziario.

Ogni euro è un piccolo seme. Esattamente come una ghianda può diventare un’enorme quercia, ogni moneta può evolversi in una pianta che genera altre monete. Puoi coltivare il tuo albero dei soldi investendo una piccola cifra, basterà un euro al giorno.

Molti seguono i consigli dell’amico o a volte di un consulente bancario il quale li consiglia strumenti che gli fanno comodo a lui “per le commissioni” e comodo per la banca stessa.

Succede che poi nel tempo questi investimenti risultano pessimi se non proprio drammatici con perdita di alcuni soldi.

Molti si associano a pacchetti pensionistici, con un fondo pensione, polizze assicurative sulla vita e sulla salute, fondi comuni e così via. Il tipico piano non è altro che un insieme di prodotti finanziari, acquistati senza avere un’idea chiara del quadro generale.

Investire richiede un piano vero e proprio. A che punto sei? Dove vuoi andare? Vuoi guadagnare di più ma assumerti più rischio oppure guadagnare meno ed essere sicuro?

Gli investitori di maggior successo sono quelli che riescono a visualizzare un quadro, e poi ne costruiscono i pezzi, invece di acquistarli. Quello che a te serve è un immagine del tuo futuro, dove vuoi arrivare? Che patrimonio vuoi possedere?

Sappi che più soldi hai più dovrai assumenti responsabilità, avere maggiore conoscenze e studiare strumenti validi del mondo economico e finanziario, altrimenti perderai tutto quello che possiedi in un tempo minimo che non puoi immaginarti.

Se non hai le conoscenze giuste a saper gestire il patrimonio che hai in mente non te ne sarà dato in misura superiore.

Il denaro può farti raggiungere la tua abbondanza o nello stesso modo la morte.

Con una giusta cultura ed esperienza e magari, come io che possiedo un buon consulente privato, potrai articolare il tuo piano in diversi veicoli d’investimento, come immobili che fruttano entrate, oro, metalli e altri materie prime messi nel portfolio per proteggerlo in caso di crolli di mercato; azionario e obbligazionario ed ETF che andranno nel tempo ad ottimizzare le tue possibilità di investimento e raggiungere il tuo benessere finanziario negli anni da te stabiliti.

Chi dice che la finanza è un campo difficile?

In realtà basta un buon consulente privato che ti da accesso e consigli su come si gestisce un patrimonio, e basta conoscere gli strumenti che servono per diversificare il tuo patrimonio.

Ma anche io stesso all’inizio mi sono associato alla mia banca e alla mia posta, i migliori in ambito di fregature se vogliono rubarti i soldi. Segui le loro indicazioni pensando che siano giuste ma nel momento in cui vai a recuperare i tuo soldi, noti particolari cambiamenti e noti mancanza di interessi.

Non ci credi? Ti basta sapere questo… Guardare oltre… Chi è quel consulente che ti sta indicando gli strumenti per il tuo patrimonio? CHe competenze possiede in ambito finanziario?

Per le poste è la persona che dopo circa 5 anni passa dallo sportello principale che fino a quel momento, pagava bollette e apriva conti, ad essere un consulente e imparare i pacchetti e gli investimenti che le poste offrono. Tu affidi il tuo patrimonio a persone con una scarsissima conoscenza in ambito finanziario. Vale lo stesso per le banche.

Questo tipo di approccio non potrà mai funzionare per il tuo patrimonio.

Prendo spunto da libro che il mio personale consulente finanziario ha scritto e regalato personalmente e che consiglio a tutti di leggere: “indipendente per vocazione

La prima difesa del tuo patrimonio sei tu. Se non comprendi fino in fondo quello che stai facendo non lo devi fare e quindi non devi investire. 

Esistono degli investimenti sicuri? NO!!!

La vita stessa non è sicura

Ma esistono tipologie di investimento e regole che se eseguite correttamente ti fanno mettere al sicuro il tuo capitale e guadagnarci anche degli interessi.

Il dott. Roberto D’Addario identifica alcuni strumenti che possono dare ottime performance e “sicurezza”:

Quali sono gli investimenti sicuri? Il primo è l’oro il secondo è l’immobiliare, poi vengono gli ETF (i quali sono dei pacchetti con tanti strumenti,) questi ti consentono si di guadagnare piccoli interessi ma anche di salvare il tuo patrimonio perché, un solo ETF può contenere oltre 100 strumenti e quindi una diversificazione, questo ti garantirà che se domani l’azionario crolla il tuo ETF si reggerà in piedi perché possiede altri strumenti diversi oltre all’azionario. La diversificazione è tutto per il tuo patrimonio, più lo diversifichi in ottimi strumenti finanziari, più guadagnerai interessi e lo potreggerai.

Ci stanno anche le obbligazioni che anche essi sono dei pacchetti, in grado di diversificare il tuo capitale. Tutti questi strumenti variano a seconda della persona, del rischio e del capitale stesso.

Il tuo capitale deve essere per forza investito in strumenti finanziari, altrimenti stai perdendo enormi quantità di denaro ogni anno. Basta pensare facendo un piccolo esempio: poniamo il caso che il tuo capitale è già investito in questi strumenti e genera all’anno 5 mila euro di interessi, conoscendo come funziona il mondo degli investimenti, prendi questi 5 mila guadagnati e li reinvesti.

Succede che alla fine del secondo anno tu ti ritrovi i 5 mila euro di interessi guadagnati dagli investimenti del tuo patrimonio per il secondo anno, più, i 5 mila del primo anno che sono stati reinvestiti e che ti hanno generato circa 2.500 euro nel secondo anno.

E nel terzo anno? I 5 mila del primo, più, i 5 mila del secondo, più i 5 mila del terzo anno, più tutti gli altri interessi presi del primo anno (2.5) e l’interesse del secondo anno (2.5), nel terzo anno avrai guadagnato un più 15 mila e la storia si ripete ogni anno e i tuoi interessi aumenteranno in modo “esponenziale”.

“Questo è stato un esempio banale per farti comprendere meglio come funzionano gli investimenti, nella realtà poi ovviamente cambia…”

Quindi per questo dovresti apprendere conoscenze in questo ambito, una diversificazione del portfolio per un tot di anni con i giusti strumenti, ti permetterà di raggiungere la tua sicurezza finanziaria. Impara l’ABC degli investimenti. Quello che posso consigliarti è questo piccolo manuale che io consiglierò a chiunque, creato proprio dal noto investitore e formatore in ambito finanziario e primo al mondo negli investimenti già citato in altri articoli perché è davvero importante: “Robert T. Kiyosaki Scegli di essere ricco“, Acquista questo corso e studiatelo a memoria, le conoscenze che apprenderai avranno un impatto enorme nel tuo futuro.

Un consulente che posso consigliarti e che io stesso seguo, e mi segue sui miei investimenti è il “dott. Roberto D’Addario“, uno tra i primi in italia esperto in ambito finanziari e sugli investimenti immobiliari in america. Puoi tranquillamente dire che sei stato consigliato da me.

Crea il tuo PRESENTE per trasformare il tuo FUTURO.

Un saluto da Pier